Regia di Todd Phillips. Un film con Joaquin Phoenix, Robert De Niro, Zazie Beetz, Frances Conroy, Marc Maron – Titolo originale: Joker – Thriller, Drammatico – USA, 2019.

⭐️⭐️⭐️⭐️ (4 stelle su 5)

Joker segna un cambio di prospettiva tematico, stilistico e di rilevanza intorno all’universo dei cinecomics. La scelta di inquadrare Gotham dal basso consente al regista Todd Phillips di invertire il modo di guardare al genere, di costruire un film molto più realistico di quanto ci si aspetterebbe, di sovvertire le regole scritte.

Joker non ha l’ambizione di essere un’opera d’autore ma ha il coraggio di rappresentare la deriva sociale e di ergere il suo protagonista a prodotto di una involuzione. In questo senso, è un film che si ispira e che vuole ricordare la New Hollywood, dove la violenza esasperata non era nient’altro che un modo per raccontare il degrado di quei (e oggi dei nostri) tempi. Forse c’è un pochino più ruffianeria rispetto al passato ma è rimasta una carica eversiva che destabilizza e arriva al cuore del problema.

Un film che esce al momento giusto, destinato a consacrare un attore come Joaquin Phoenix che, mai come prima, riesce a scavare e a portare sullo schermo il suo lato oscuro, in quella che è a tutti gli effetti l’interpretazione della vita.

A cura di Sergio Grega