Un film di Derek Tsang. Cast: Dongyu Zhou, Jackson Yee, Fang Ying, Jue Huang. Titolo originale: Shao Nian De Ni – Drammatico – Cina, 2019

🌕🌕🌕🌗 (voto: 3,5 su 5)

Pur rimanendo in alcuni momenti imbrigliato nelle trappole del cinema a tesi (nasce proprio con un fine eminentemente educativo), Better Days si discosta dal teen drama che ci aspetteremmo, alla Tredici per intenderci, e non ha paura di giocare con i generi: dal racconto di formazione al mélo, passando per il crime e il thriller. Tsang rifugge poi la distinzione da manicheismo tra bene e male e costruisce dei personaggi che oscillano continuamente tra i due poli e che sono spesso la diretta conseguenza del contesto in cui sono cresciuti e dell’educazione che hanno ricevuto.

Il film tiene fino alla fine a livello emotivo, con qualche colpo di scena di troppo nell’ultima parte, e arriva diretto al cuore e soprattutto alla testa di chi guarda, restituendo il giusto valore al messaggio che si vuole veicolare.

È infatti dell’ottobre del 2019 una campagna per contrastare il bullismo e la violenza nelle scuole primarie e medie di tutta la Cina. Un problema serio e sentito che si vuole affrontare attraverso un’operazione di monitoraggio dei potenziali rischi. Ben venga, quindi, la lente di ingrandimento di un cinema di qualità.

A cura di Sergio Grega