iA


22-23 maggio: Miracolo a Le Havre

pubblicato da Massimo Arrigoni

“Tra anacronismo e attualità, uno dei migliori Kaurismäki in assoluto”
Il lustrascarpe Marcel Marx vive a Le Havre tra la casa che divide con la moglie Arletty e la cagnolina Laika, il bar del quartiere e la stazione dei treni, dove esercita di preferenza il proprio lavoro. Il caso lo mette contemporaneamente di fronte a due novità di segno opposto: la scoperta che Arletty è malata gravemente e l’incontro con Idrissa, un ragazzino immigrato dall’Africa, approdato in Francia in un container e sfuggito alla polizia. Con l’aiuto dei vicini di casa – la fornaia, il fruttivendolo, la barista – e la pazienza di un detective sospettoso ma non inflessibile, Marcel si prodiga per aiutare Idrissa a passare la Manica e raggiungere la madre in Inghilterra.

Un film di Aki Kaurismäki. Con André Wilms, Kati Outinen, Jean-Pierre Darroussin, Blondin Miguel, Elina Salo, Evelyne Didi, Quoc-Dung Nguyen, François Monnié, Roberto Piazza, Pierre Etaix, Jean-Pierre Léaud – Titolo originale: Le Havre – durata 93 min. – Finlandia, Francia, Germania 2011

Trailer

La scheda del film

Scarica la scheda a cura di Flavio Giranzani

Nessun commento a ‘22-23 maggio: Miracolo a Le Havre’